Notizie Libertas Cassa Rurale Cantù

Il Pool Libertas non riesce a superare l’Allianz Milano

Seconda amichevole nel giro di pochi giorni per i ragazzi del Pool Libertas Cantù. La Tensostruttura Powervolley Academy di Milano ha ospitato l’allenamento congiunto contro i padroni di casa dell’Allianz, squadra sorpresa della scorsa Superlega.

Coach Luciano Cominetti lascia un turno di riposo a Raydel Poey, quindi spazio ad Antonino Suraci in diagonale a Mirko Baratti, Roberto Cominetti e Matheus Motzo in banda, il duo ex Vero Volley composto da Federico Mazza e Martins Arasomwan al centro, e Gabriele Rudi libero. Negli altri parziali il Coach canturino prova diverse soluzioni alternando tutti gli schiacciatori e i centrali a sua disposizione.

Il primo set è quello più combattuto, nel quale Milano riesce a raggiungere anche 4 punti di vantaggio, per venire recuperata nel finale, e poi vincere ai vantaggi (26-24). Nel secondo set è il Pool Libertas a prendere un paio di punti di vantaggio, per poi venire sorpassata e sconfitta (25-18). Terzo e quarto set a senso unico, con i meneghini che si impongono per 25-18 e 25-14.

Con Raydel Poey a riposo, top scorer è il suo sostituto Antonino Suraci con 12 palloni a terra. In doppia cifra anche Matheus Motzo, a quota 11. Prova non eccellente in ricezione, come dimostrano i 10 ace subiti. Muro in continuo miglioramento, 10 messi a terra oggi. Buona anche la prestazione in battuta, con 6 ace a fronte di 13 errori.

Abbiamo affrontato una squadra di buon livello – commenta Coach Luciano Cominetti –, nonostante non avessero molti dei loro titolari a causa degli impegni con le Nazionali. Nimir Abdel Aziz ha fatto la differenza per loro, ma la squadra che abbiamo affrontato oggi potrebbe disputare un’A2 di alto livello. Noi comunque non riusciamo ad esprimere il nostro gioco, stiamo giocando molto sottotono”.

Leave a Reply