Notizie Libertas Cassa Rurale Cantù

“Fear the Beard” – atto 15: Capitan Dario Monguzzi ancora in maglia Libertas

15 stagioni: questo il totale di quanto vissuto da Dario Monguzzi in maglia Libertas, tra la  Serie B1, due promozioni in Serie A2 da protagonista, e sette stagioni consecutive nella serie cadetta, di cui le ultime due con i gradi di Capitano. Un legame speciale, quello tra il centrale e la squadra canturina, che verrà cementato ulteriormente nella prossima stagione. Alcuni lo considerano un giocatore-simbolo, al pari di Baresi e Maldini per il Milan, Zanetti per l’Inter, Del Piero per la Juventus e Totti per la Roma, per fare un paragone calcistico. Anche per il 2019-2020 la barba più famosa della Brianza guiderà in campo la banda del Presidente Molteni.

Coach Luciano Cominetti commenta così la conferma del centrale monzese: “Sono molto contento di poter avere il nostro Capitano per un altro anno. Ha sempre dimostrato un grande attaccamento alla maglia, oltre ad essere un uomo spogliatoio fondamentale per noi e un giocatore di riferimento per la squadra”.

Queste, invece, le parole del giocatore: “Sono estremamente contento di far parte di questa squadra per la quindicesima stagione consecutiva. Mi sembra davvero ieri il giorno in cui sono arrivato, ma in verità sono passati quindici anni. Ringrazio la società, che ha sempre riposto grande fiducia in me in questi anni, dandomi la possibilità di giocare, di crescere, e di poter continuare a crescere, perché non mi sento un giocatore arrivato. Grazie al Presidente e allo staff tecnico, perché se mi hanno confermato per così tanti anni vuol dire che probabilmente sono riuscito a fare un buon lavoro sia per la squadra che per me stesso”.

“Stando a Cantù da tanti anni – continua –, mi piacerebbe riuscire a trasmettere agli altri ragazzi determinati lavori. Il primo per me è il senso di appartenenza. Credo che un giocatore non debba mai sentirsi di passaggio in questa società, ma deve pensare di poter scrivere la storia della sua squadra. Quindi è importantissimo, secondo me, che tutti quelli che arriveranno abbiano voglia di dimostrare il loro valore. Sono giovani, avranno sicuramente fame di risultati, e penso che questo sarà un momento di crescita per loro. Ho cercato di fare del mio meglio in questi anni, e sicuramente cercherò di continuare a farlo. Il prossimo campionato sarà di alto livello, con la nuova formula la Serie A2 sarà ancora più competitiva dell’anno scorso. Adesso ci godiamo un po’ di vacanza, ma ad agosto ci metteremo subito al lavoro per preparare al meglio questo campionato, e non vedo l’ora di iniziare!”.

 

LA SCHEDA

DARIO MONGUZZI

NATO A: Monza (MB)

IL: 23/07/1984

ALTEZZA: 204cm

RUOLO: centrale

CARRIERA:

1998-2003: Asystel Milano (Giovanili/B2)

2003-2004: Volley Merate (B2)

2004-2005: Volley Milano (B1)

2005-…: Pool Libertas Cantù (B1/A2)

Riconoscimenti individuali:

Campione Europeo Juniores

Leave a Reply