Notizie Libertas Cassa Rurale Cantù

Esordio amaro per il Pool Libertas, al Parini passa la Gioiella

POOL LIBERTAS CANTU’ 1
GIOIELLA MICROMILK GIOIA DEL COLLE 3
(27-25, 24-26, 18-25, 16-25)
POOL LIBERTAS CANTU’: Piazza 2, Caio 14, Ricardo 14, Cominetti 13, Monguzzi 6, Robbiati 4, Butti (L1), Groppi, Olivati 2, Suraci. NE: Baratti, Danielli, Frattini, Boffi (L2). All: Cominetti, Ass: Redaelli.
GIOIELLA MICROMILK GIOIA DEL COLLE: Marchiani 3, Cetrullo 21, Del Vecchio 13, Grassano 8, Scopelliti 10, Erati 12, Casulli (L1), Luppi, Link 2, Bernardi, De Santis (L2). N.E.: Anselmo, Joventino Venceslau. All: Mastrangelo, Ass: Masi.
Arbitri: Pecoraro, Pristerà
 
Esordio amaro per il Pool Libertas Cantù nel campionato di Serie A2 contro la neo-promossa Gioiella Micromilk Gioia del Colle. Dopo aver giocato alla pari per due set, entrambi finiti ai vantaggi, i canturini cedono agli avversari 1-3 davanti a un folto pubblico.
Il Pool Libertas Cantù schiera il sestetto collaudato nelle amichevoli precampionato composto da Piazza in cabina di regia e Caio opposto, Ricardo e Cominetti in banda, centrali Monguzzi e Robbiati, e libero Butti. La Gioiella Micromilk Gioia del Colle deve rinunciare al brasiliano Joventino, e Coach Mastrangelo schiera la collaudata diagonale Marchiani – Cetrullo, con Del Vecchio e Grassano in banda, Erati e Scopelliti al centro, e Casulli libero.
 
Il Pool Libertas parte concentrato, e si porta subito 4-0 con due muri consecutivi della coppia Monguzzi-Caio, costringendo Coach Mastrangelo a fermare subito il gioco. La Gioiella Micomilk si rifà sotto grazie a un attacco murato e uno out di Ricardo, e Coach Cominetti chiama time-out (6-5). I ragazzi di Cantù lottano su ogni pallone, ma Gioia del Colle rimane attaccata nel punteggio ai canturini, fino al pareggio a quota 11. Si continua punto a punto, ma è Cantù la prima a riprendersi il doppio vantaggio (18-20), con Coach Mastrangelo che chiama il suo secondo time-out discrezionale. Al rientro in campo di nuovo parità grazie a un attacco mani out di Cetrullo e a un errore di Monguzzi (20-20). Coach Cominetti ferma tutto. Finale di set punto a punto, con il pallino del gioco in mano alla Gioiella Micromilk. Ma è un muro di Robbiati a dare al Pool Libertas il primo set point. Caio sbaglia la battuta e si va ai vantaggi. Un attacco mani out di Cominetti, e i padroni di casa vincono il primo set (27-25).
 
Nel secondo set è la squadra ospite a portarsi avanti 2-5. Il Pool Libertas non molla, ma non riesce a farsi sotto. Coach Cominetti chiama il suo primo time-out discrezionale con gli ospiti avanti di 4 (8-12). I ragazzi di Cantù lottano su ogni pallone, ma non riescono a recuperare lo svantaggio. Coach Cominetti ferma il gioco (11-16). Con due punti consecutivi di Cominetti il Pool Libertas torna sotto (15-17), ma la Gioiella Micromilk alza il muro e allunga di nuovo (15-20). I canturini reagiscono, e costringono Coach Mastrangelo a chiamare il suo primo time-out discrezionale (18-21). Al rientro in campo il Pool Libertas lotta, e torna sotto (22-23), ma è una veloce di Erati a dare il primo set point agli ospiti. Ma è un attacco out del centrale milanese della Gioiella Micromilk a mandare anche questo set ai vantaggi, con Coach Mastrangelo che chiama il suo secondo time-out discrezionale. Il videocheck conferma l’attacco out di Cominetti, e il secondo set va agli ospiti (24-26).
 
A inizio terzo set la Gioiella Micromilk prende subito 4 punti di vantaggio, e Coach Cominetti ferma tutto (2-6). Doppio cambio per il Pool Libertas con Olivati e Groppi per Piazza e Caio, ma non basta a fermare l’avanzata dei pugliesi, che volano 5-13. I canturini rosicchiano qualche punto (8-13), ma Gioia del Colle resiste agli attacchi della squadra di casa (10-17). Due ace consecutivi di Caio, e Cantù è 13-17. La Gioiella Micromilk è positiva in attacco, e Coach Cominetti chiama il suo secondo time-out discrezionale (13-20). Il Pool Libertas non vuole deludere i propri tifosi, ma il vantaggio esterno è ormai incolmabile. Una veloce di Scopelliti consegna il set ai pugliesi (18-25).
 
Due muri di seguito di Scopelliti lanciano la Gioiella Micromilk a inizio quarto set. Grandi difese di Cominetti e Butti nel campo del Pool Libertas, ma Coach Cominetti è costretto a fermare il gioco con gli avversari avanti di 4 (3-7). Ricardo e Roberto Cominetti martellano da posto 4, e i canturini tornano sotto (5-7). Problema agli addominali per Caio ricadendo da un attacco, e l’opposto brasiliano è costretto a uscire, lasciando il posto a Olivati. La squadra reagisce alla grande, e un muro di Monguzzi e un ace di Cominetti portano le squadre in parità a quota 10. La Gioiella Micromilk sale a muro, e si riporta avanti di 4, costringendo Coach Cominetti a fermare nuovamente il gioco (10-14). I pugliesi continuano a martellare, e il vantaggio esterno aumenta (10-16). I brianzoli vanno a corrente alternata, e lo svantaggio risulta incolmabile. Un attacco mani out di Cetrullo consegna set e partita ai suoi (16-25).
  
Queste le parole di Coach Cominetti a fine partita: “Abbiamo giocato alla grande per due set, abbiamo ricevuto benissimo e siamo riusciti a contrattaccare bene. Nel secondo set il rammarico è solo nostro, abbiamo avuto l’occasione per portarci 2-0, e con una squadra del genere non si può fare quello che abbiamo fatto. Nel proseguo abbiamo calato la qualità della nostra ricezione, e loro sono riusciti a fare in difesa quello che non sono riusciti a fare prima. Molte imprecisioni da parte nostra, e un avversario così non ti perdona niente. Quello che non volevo vedere è perdere la tranquillità, e noi l’abbiamo persa. Purtroppo c’è il rammarico di questo”.

Foto credit Mattia Marra

Leave a Reply