Notizie Libertas Cassa Rurale Cantù

Delegazione del Pool Libertas in visita al PalaSampietro di Casnate con Bernate

I piedi ben saldi nel presente, ma uno sguardo anche al futuro. Con questo spirito una delegazione del Pool Libertas, con il presidente Ambrogio Molteni e il secondo allenatore Massimo Redaelli, ha effettuato questa mattina con il sindaco di Casnate con Bernate, Fabio Bulgheroni un sopralluogo al PalaSampietro, impianto sportivo dalla capienza di circa 2mila posti a pochi chilometri da Cantù e teatro fino a pochi anni fa dell’epopea del Pool Comense, squadra di basket femminile capace di mietere grandi successi in Italia e in Europa.

L’incontro con il sindaco Bulgheroni (l’impianto è di proprietà comunale) è giunto dopo che durante l’estate sulla stampa locale e in particolare sul quotidiano “La Provincia” era nato un dibattito sul futuro del palasport, con il coinvolgimento anche del Pool Libertas. Attualmente l’impianto è in gestione al Comune di Como, con scadenza della convenzione a fine giugno 2019, manca però un progetto a medio-lungo termine per il suo utilizzo.

Ricordiamo che Cantù da sempre gioca al Palasport Parini, storico impianto della Città del Mobile, oggetto nei prossimi mesi di una grande opera di restyling. Il Parini ha una capienza di circa mille posti idoneo per la serie A2, ma non sufficiente per un eventuale salto di categoria.

“Ringraziamo davvero il sindaco di Casnate con Bernate per la grande disponibilità dimostrata. Si tratta di una persona pratica e diretta con una visione del valore sociale dello sport che ci accomuna  – ha detto il presidente del Pool Libertas, Ambrogio Molteni, al termine dell’incontro – Oggi per la nostra realtà il Parini è la soluzione ideale, ma è giusto guardare anche al futuro. Dalla prossima primavera dovremo convivere con un cantiere e potrebbe essere necessaria una soluzione transitoria. Nel medio e lungo periodo, invece, il PalaSampietro potrebbe essere un faro per tutto il movimento del volley locale e non solo del volley e fare crescere anche le nostre aspirazioni societarie. Certo, si tratta di un impianto bellissimo e funzionale, con una serie di interventi che andrebbero realizzati, anche onerosi, ma è un peccato che non ospiti più lo sport di alto livello. Nelle prossime settimane faremo un ragionamento sulla questione”.

 

Sul fronte dell’avvicinamento al campionato di serie A2 (prima gara interna contro Gioia del Colle al Parini domenica 24 settembre alle 18), domani la squadra di Luciano Cominetti sarà a Brescia al Palasport San Filippo per un allenamento congiunto contro la Centrale del Latte McDonald’s Brescia. Tra i brianzoli sono tutti disponibili tranne Gabriele “Job” Robbiati che ha avuto un giorno di permesso per un lutto familiare.

Nella foto, il presidente del Pool Libertas, Ambrogio Molteni con il sindaco di Casnate con Bernate, Fabio Bulgheroni

Leave a Reply