Notizie Libertas Cassa Rurale Cantù

La Libertas dei giovani costringe al quinto Mondovì

POOL LIBERTAS CANTU’ 2
VBC MONDOVI’ 3
(23-25, 28-26, 18-25, 26-24, 9-15)

POOL LIBERTAS CANTU’: Cordano 2, Olivati 21, Cominetti 12, Richards 19, Monguzzi 7, Mazza 8, Butti (L1), Laneri 1, Boffi (L2). NE: Gerosa, Caio, Riva, Alborghetti. All: Della Rosa, Ass: Redaelli.

VBC MONDOVI’:  Cortellazzi 3, Bolla 21, Menardo 8, Cattaneo 17, Parusso 13, Picco 8, Prandi (L1), Perla, Paoletti 11, Garelli (L2). N.E.: Manassero, Turco, Miola. All: Barisciani, Ass: Revelli

Arbitri: Giorgia Spinnicchia (Catania) e Sergio Pecoraro (Palermo)

L’ultima partita della prima fase vede ospite al Parini la seconda in classifica, la VBC Mondovì. Ne esce una partita divertente e combattuta, nonostante entrambe le squadre siano già sicure della posizione nella seconda fase.

Inizia la partita, ed è subito la VBC ad andare avanti 3-6, ma una pipe di Cominetti riporta le squadre in parità (7-7). Un’invasione di Cortellazzi sancisce il primo vantaggio interno sul 10-9. Si prosegue con le due squadre appaiate nel punteggio, fino all’ace di Bolla che porta gli ospiti sul +3 (15-18). Coach Della Rosa ferma il gioco. Un muro di Monguzzi e un bell’attacco di Richards, e Cantù è di nuovo pari (19-19). Un muro di Cordano su Cattaneo manda avanti i canturini, e Coach Barisciani chiama time-out. Il finale di set è lotta punto a punto tra le due squadre, ma un attacco fuori di Olivati consegna il set a Mondovì con il minimo scarto (23-25).

A inizio secondo set il turno al servizio di Richards è molto efficace, e il Pool Libertas vola 4-1. Bolla non ci sta, e riporta subito sotto i suoi (5-4). Un muro di Picco su Richards, ed è sorpasso esterno (8-9). Si prosegue punto a punto, e un attacco mani out di Cominetti riporta il pallino del gioco nelle mani dei canturini (12-11). Un muro di Mazza manda il Pool Libertas sul +3 (16-13), e Coach Barisciani ferma il gioco. Due attacchi consecutivi di Bolla e Mondovì ritorna alle costole dei canturini (18-17). L’aggancio da parte della VBC si ha sul 20 pari, e Coach Della Rosa chiama time-out. Si prosegue punto a punto, e il pallino del gioco resta in mano a Cantù. Una battuta out di Bolla consegna il primo set point per i padroni di casa, annullato subito dallo stesso opposto cuneese. Un attacco di Cattaneo sposta l’equilibrio nel punteggio (25-26), e Coach Della Rosa ferma il gioco. Un bell’attacco di Olivati riporta il vantaggio ai canturini, e ci pensa Richards a chiudere con un ace (28-26).

Si riparte con le due squadre perfettamente in parità, e il pallino del gioco in mano al Pool Libertas (5-4). Un attacco mani out di Cominetti e Cantù ha il doppio vantaggio (9-7), subito annullato da un muro di Parusso su Monguzzi (9-9). Un attacco di Cattaneo, e gli ospiti vanno avanti (9-10). Un attacco fuori di Cominetti manda gli ospiti sul doppio vantaggio (10-12). Bolla e Cattaneo aumentano il vantaggio esterno a +4 (13-17), e Coach Della Rosa ferma il gioco. Si rientra in campo, ma Mondovì continua a mettere pressione a muro, e il divario tra le squadre aumenta (15-21), con Coach Della Rosa che chiama il suo secondo time-out discrezionale. Il Pool Libertas continua a lottare, ma il parziale viene chiuso da un attacco di Paoletti al primo set ball disponibile (18-25).

Il quarto set vede la VBC partire subito forte (2-5). Cattaneo con un ace manda i suoi avanti di 4 (3-7), e Coach Della Rosa ferma subito il gioco. Al rientro in campo il Pool Libertas non molla, ma Paoletti porta i suoi sul +5 (7-12). I canturini continuano a lottare, ma non riescono a recuperare lo svantaggio accumulato a inizio parziale. Olivati continua a martellare, ma Parusso e Paoletti rispondono a ogni palla (12-17). Due attacchi di Richards e due ace consecutivi di Mazza ricuciono lo strappo, e Cantù è di nuovo sotto (17-18). Coach Barisciani chiama time-out. Monguzzi mura Paoletti ed è parità (19-19). Un attacco di Olivati porta avanti i canturini (22-21). Un attacco out di Paoletti segna il +2 interno (23-21), e Coach Barisciani chiama il suo secondo time-out discrezionale. Cattaneo mura Olivati, ed è di nuovo parità (23-23). Un attacco di Mazza manda i padroni di casa sul set point, ma la battuta out di Cordano porta le squadre ai vantaggi. Un muro di Richards e Mazza su Paoletti e si va al tie-break (26-24).

Il quinto set inizia con due muri consecutivi di Monguzzi che lanciano il Pool Libertas sul +2 (3-1). Cortellazzi mura Laneri ed è subito parità (3-3). Un tocco del muro visto dal videocheck su attacco di Olivati e un ace di Laneri portano di nuovo Cantù a +2, ma Mondovì pareggia e sorpassa con un parziale di 0-5 (5-8). Il Pool Libertas non riesce a recuperare lo svantaggio, e un attacco di Olivati sull’antenna consegna set e partita alla VBC (9-15).

Queste le parole di Coach Della Rosa a fine match: “Credo che abbiamo fatto molto bene, se si considera soprattutto l’età molto giovane; eppure hanno portato al tie-break una squadra tra le più solide del campionato, molto organizzata, ed è per questo che è sempre stata ai primi posti della classifica. L’hanno portata fin là giocando bene, facendo errori anche banali, gestendo male certi momenti importanti, però sono cose che ci stanno in considerazione dell’età e della poca esperienza in campo in serie A. Sono ragazzi che lavorano tutti i giorni per migliorare e di sicuro faranno bene in futuro”.