Notizie Libertas Cassa Rurale Cantù

Cantù vince il derby lombardo

CASSA RURALE CANTÙ 3
CENTRALE DEL LATTE BRESCIA 1

PARZIALI SET: 20-25, 30-28, 25-23, 25-21


Cassa Rurale Cantù:
Gerosa 1, Krolis 19, Monguzzi 7, Robbiati 9, Preti 14, Tiozzo 23, Butti (L), Riva 3, Groppi, N.E. Molteni, Rudi (L2), Mazza, Cominetti, Gaggini.

Allenatori: Massimo Della Rosa. Ass. Massimo Redaelli

Centrale del latte Brescia: Tiberti 9, Bisi 17, Norbedo 7, Agnellini 4, Cisolla 17, Rodella 14, Fusco (L), Sorlini 2 N.E.: Montanari, Turla, Cruz, Zanardini, Sorlini , Statuto.

Allenatori: Roberto Zabonardi. Ass. Paolo Gabrielli


Arbitri: Rachela Pisterà di Torino e Roberto Pozzi di Alessandria

Cantù incontra in questo turno infrasettimanale Brescia, squadra a sole 4 lunghezza dietro ai canturini e che schiera nelle sue file un giocatore d’alto rango come Alberto Cisolla a cui si aggiunge Simone Tiberti, palleggiatore già nelle file in A1 di Montichiari, Padova e, più recentemente, a Monza. I canturini vengono da un periodo dove non riescono ad esprimere al massimo il proprio potenziale, ma dopo un primo set poco convincente Cantù reagisce vincendo il secondo e il terzo ai vantaggi , e nel quarto riesce a essere più incisiva e concreta portando a casa 3 punti importanti sia per la vittoria che per il morale.

Primo set con Brescia e Cantù che giocano alla pari fino al 3-3, poi primo break degli ospiti 3-5 con Cisolla , subito azzerata da Krolis e Tiozzo per il pareggio a 5 e subito Monguzzi porta avanti Cantù 7-5 , ma Bisi e Agnellini lanciano Brescia a +3 (7-10) con Brescia prima al break avanti 9-12. La Doppietta di Cisolla vale il 9-14 con Della Rosa che chiama time-out, ma Cantù non riesce a reagire con Krolis che spara fuori la palla del 10-17 e Cisolla firma il punto del 10-18. Tiberti di prima per l’11-20 , Cantù tenta una reazione (14-20) e Brescia chiama time-out, Cantù accorcia con Krolis (1923), ma Tiberti sblocca la situazione con Brescia prima al setball 19-24, annullato da Riva , ma Krolis sbaglia il servizio regalando la vittoria agli ospiti 20-25.

Nel secondo set Cantù parte subito bene portandosi avanti 3-1 con Tiozzo e 6-3 con Krolis a muro , Tiberti e Bisi portano però Brescia al pareggio a 6 , ma Cantù serra le file e con Preti al servizio si porta avanti 11-8. Brescia tiene, Cantù non molla (17-14), ma Cisolla firma il -1 (16-17), con Cantù che non trema e Preti dai 9 metri trova l’ace del 19-16, reagisce Brescia con Cisolla che accorcia (18-19) e poi pareggia i conti a 19 con Della Rosa che chiama time-out. Sempre forzando al servizio Brescia trova il nuovo allungo 19-21 con Della Rosa che interrompe nuovamente subito il gioco, con Tiozzo che sblocca la situazione (20-21) e Monguzzi trova il muro della parità a 21. Ancora Tiozzo per il nuovo vantaggio di Cantù 22-21 , e Robbiati dai 9 metri forza per il 23-21 con Rodella che firma però il punto del -1 (23-22) , ma è Tiozzo che firma il primo setball 24-21, annullato da Bisi e lo stesso Bisi dai 9 metri pareggia i conti a 24 , con Tiozzo che sale in cattedra per il nuovo setball 25-24 , annullato ancora da Bisi , con Cantù che prevale ai vantaggi 30-28 grazie a un errore di Tiberti e al buon muro di Monguzzi.

Cantù alza la testa e inizia il terzo set con più costanza portandosi avanti 6-3, ma Brescia pareggia a 7 con un buon muro su Krolis , si comincia a giocare punto a punto fino al 11-11, con Cantù prima al break 12-11 grazie a Tiozzo. Nuovo allungo di Cantù sempre con Tiozzo 14-12 , ma Brescia reagisce e pareggia a 17 e si comincia a giocare punto a punto fino al 23-23 , ma è Cantù prima al setball 24-23 con Preti a muro su Bisi e Tiozzo chiude subito 25-23.

Quarto set con Brescia subito più concreta per lo 0-3, ma Cantù lotta e pareggia a 5 con Tiozzo e si comincia a giocare punto a punto fino al 10-10, poi Krolis firma 2 punti per il 12-10. Robbiati e Tiozzo e siamo 14-10, con Brescia che prova a reagire portandosi a -2 (17-15) con Cisolla firma il punto del -1 (18-17) e Rodella a muro pareggia i conti a 18 con Della Rosa che chiama time-out. Cantù non trema e Krolis firma il 20-18, Robbiati firma il 22-19, Krolis senza paura contro il muro a 3 bresciano centra il 23-20 con Bisi che manda fuori la palla del 24-20, Rodella lo annulla , Cisolla a muro , ma Robbiati non perdona per il punto della vittoria 25-22.

Massimo della Rosa commenta così a fine gara: “E’ stata faticosa come avevo previsto, specialmente nel primo set quando loro, forzando al servizio, sono riusciti a giocare meglio. Poi siamo cresciuti, abbiamo cominciato a contenere Cisolla e punto su punto abbiamo costruito questa bella vittoria, contro una squadra che ha sempre giocato bene mettendo in difficoltà tutte le formazioni che ha incontrato fino ad ora”.

Leave a Reply